P R E S E N T A

LE CITTA' CHE FURONO . . .E CHE NON LO SONO PIU'

PARTENDO DA CRACO BASILICATA ITALIA

Civita'

 è una frazione del comune di Bagnoregio,

La causa del suo isolamento è la progressiva erosione della collina e della vallata circostante,

che ha dato vita alle tipiche forme dei calanchi e che continua ancora oggi,

rischiando di far scomparire la frazione,

per questo chiamata anche "la città che muore" o, più raramente, "il paese che muore".
 

CRACO LA CITTA' MORTA

VISIONI IN VIDEO CONTINUI

 

Dopo aver visitato Craco vien da pensare

E' il posto della tristezza. . .

E' il posto abbandonato dagli uomini. . .

E' il posto dove l'immaginario si confonde con la realtà. . . 

E' il posto dove tutto era, ed ora non lo è più.

Immaginare questo posto quando era abitato,

con i bambini che giocano e che la domenica andavano in quella chiesa,

i posti dove i ragazzi si incontravano e il panorama visto da un posto vivo,

è una cosa che a me ha messo una profonda tristezza...

spero un giorno di vedere Craco...

R I V I V E R E

 

Il fascino della decadenza

Visitando le grandi città antiche italiane si prova l'inevitabile emozione di eternità, di città sopravvissute a migliaia di generazioni e destinate a sopravvivere al nostro futuro. Il fascino di Craco è esattamente l'opposto. Nonostante la sua millenaria esistenza, il paese è destinato alla rovina. Condannato dal terreno argilloso alle frane e devastato dal terremoto. Decadenza, il termine giusto per definire l'emozione della sua vista. Come Matera anche Craco è costruito su livelli, chi decide di avventurarsi tra i suoi ruderi non potrà mai essere sicuro di camminare su un tetto o su una strada. Un paese popolato e ricco, oggi abbandonato da tutti al suo silenzio e alla sua lenta scomparsa, nell'incantevole cornice dei calanchi lucani.

E' questo il fascino antico e decadente di Craco, la caratteristica che lo accomuna alla sorte di ogni persona, di tutti noi.

SLIDE SHOW

Craco CITY OF THE DEAD

Craco, un paese fantasma
Craco vecchio è uno dei più suggestivi paesi fantasma italiani. L'origine medioevale di Craco si rispecchia nell'architettura spontanea, costruito con pietra e mattoni tagliati con il sapere artigiano tramandato da padre in figlio. Le case in pietra sono intrecciate tra loro intorno al Castello che dall'alto della rupe domina il paese.

I vicoli e le strade di Craco hanno visto crescere e morire centinaia di generazioni lucane, conservandone il loro spirito artigiano ed il sapere di un mondo antico.

Dal 1963, una frana pose fine alla storia millenaria di Craco trasformandolo in uno dei più suggestivi paesi abbandonati della Basilicata. La sua popolazione abbandonò le proprie abitazioni del borgo vecchio per raggiungere dignitosamente i nuovi insediamenti abitativi a valle. Craco vecchio vive oggi nel suo passato, una fotografia del passato immortalata tra vicoletti e dirupi rimasti spaventosamente silenziosi e spoglio dei suoi beni.

Video Correlati di Craco in Filmati in Continuo 


Filmati:
Exploring the abandoned ghost town of Craco

     

Immagini

Ritorno a Craco

Vita e Colori di un . . .

Tempo che Fu' (Filmato Storico)

SONO STATO TANTE VOLTE IN LUCANIA  ED

OGNI VOLTA CHE  CI R ITORNO VEDO SEMPRE ...PAESAGGI ...PAESI ...PERSONAGGI NUOVI,

CHE PER UNO COME ME CHE AMA LA FOTOGRAFIA  E ' IL MASSIMO

GLI ULTIMI GIORNI DI CRACO

ALIANELLO ALTRO PAESE DI BASILICATA ABBANDONATO

Matera si è riusciti a Salvarla

Essa offre uno scenario epico. risulta la seconda città più antica del mondo. risale all'era paleolitica. I sassi sono stati protagonisti di diversi film, tra cui "king David"  In uno degli ultimi  "The Passion"  di Mel Gibson. Si parla di
un'aneddoto che ha dell'inverosimile  si dice  che durante il cast e le riprese della passione di Cristo un uomo vestito in bianco suggeriva in che modo dovevano essere girate le scene, dopo un paio di giorni non si ebbe più notizia....

Matera la Città dei Sassi

ECCOLA IN UNA NOSTRA STUPENDA RIPRESA AEREA CON DRONE

Patrimonio Dell'Umanità

ECCO COME SI VIVEVA VERSO GLIA ANNI 50


 

ALTRI LUOGHI

Terra Lucana

Io lo conosco
questo fruscìo di canneti
sui declivi aridi
contesi dalle frane
e queste rocce magre
dove i venti e le nebbie
danno convegno ai silenzi
che gravano a sera
sul passo stanco dei muli.

E poca l'acqua che scorre
e le vallate son secche
spaccate d'argilla.

Di qui le mandrie migrano
con l'autunno avanzato
per la piana delle marine
tuffando i passi nelle paludi.

Di qui è passata la malaria
per le stazioncine sul Basento
squallide segnate d'oleandri.

Da noi la malvarosa è un fiore
che trema col basilico
in un vaso stinto di terracotta
e il rosmarino cresce nei prati
sulle scarpate delle vie
accanto ai buchi delle talpe.

Da noi si riposa il falco e la civetta segna la nostra morte.

Da noi il mondo è lontano
ma c'è un odore di terra e gaggìa
e il pane ha il sapore del grano

Backstage of Mel Gibson film "The Passion"
in Matera Sassi location (Italy) exclusive !

V I S I T I A M O   L A

BORGHI ED ANGOLI STUPENDI DELLA NOSTRA BELLA ITALIA

CARI AMICI  E' MIO PIACERE FARVI CONOSCERE TUTTI I VIDEO CHE PREFERISCO  SU  

YOUTUBE

RITORNA A CRACO