P  R  E  S  E  N  T A

        

ROBOT DREAMS

 

R O B O T I C A

La mia Passione l'ho insegnata nelle scuole

La robotica ha radici antichissime, l'uomo ha infatti avuto sempre il desiderio di infondere la vita nei suoi artefatti e la Mitologia Greca ne è un esempio:

Efesto forgiò il gigante Talo, Prometeo plasmò l'intero genere umano dalla creta.

Heron di Alessandria, vissuto nel III sec. a.C. ed esperto di scienza meccanica scrisse un trattato, giunto fino a noi, sull'arte di fabbricare automi.

Anche gli Egizi si cimentarono con giocattoli semoventi.

Nell'era industriale ad una creatura meccanica (automa) è però affidato il compito di sostituire l'uomo in mansioni di lavoro subordinato.

Il termine robot  deriva dal ceco " ROBOTA" (lavoratore) introdotto nel 1920.

Venti anni più tardi lo scrittore  Isaac Asimov

 

coniava  le  3  famose

 Leggi Fondamentali della Robotica, dettandone un'ETICA

 1. Un robot non puo' recar  danno a un' essere umano nè può permettere che, a causa del   proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno.

 

     2. Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani, purchè tali ordini non   contravvengano alla prima legge.

 

         3. Un robot deve proteggere la propria esistenza, purchè questa autodifesa non contrasti con  la prima e la seconda legge.

Proposta di Nuove Leggi sulla Robotica

Due Ingegneri Woods e Murphy propongono di riscrivere una in forma più aggiornata e realistica per i Robot del Futuro . . .E con Maggiori Garanzie di Sicurezza,

Le loro proposte sono le seguenti:


   1. Un essere umano, non può utilizzare un robot senza che il sistema di lavoro uomo-robot raggiunga i più alti livelli legali e professionali di sicurezza ed etica


 
2. Un robot deve rispondere agli esseri umani in modo appropriato al loro ruolo


  
3. Un robot deve essere dotato di autonomia sufficiente per proteggere la propria esistenza a condizione che tale protezione fornisca un graduale trasferimento di controllo che non sia in conflitto con la Prima e con la Seconda Legge

La prima legge presuppone che nella realtà gli umani impieghino i robot. La seconda che i robot avranno una capacità limitata di comprensione degli ordini umani, e perciò verranno progettati per rispondere a un insieme di ordini di un limitato numero di esseri umani. L’ultima legge è invece un po’ più complicata. Come ha sottolineato Woods: "I robot esistono in un mondo aperto, in cui non è possibile sapere tutto ciò che sta per succedere. I robot dovrebbero avere un po’ di autonomia per agire e reagire nelle situazioni reali: occorre prendere decisioni per proteggere se stessi, ma anche trasferire il controllo agli umani in momenti opportuni.”

MOLTI SI CHIEDONO I ROBOT SARANNO SODDISFATTI DI QUESTE NORME

ECCO L'INQUIETANTE VIDEO CON LE RISPOSTE

ED ECCO ALEXA

Dopo quanto detto LA ROBOTICA

 E' una scienza che studia i comportamenti degli esseri intelligenti, cerca di sviluppare delle metodologie che permettano ad una macchina (robot),

dotata di opportuni dispositivi atti a percepire l'ambiente circostante ed interagire con esso quali sensori e attuatori, di eseguire dei compiti specifici.

È una disciplina relativamente nuova, che affonda le sue radici nell'antico desiderio dell'uomo di costruire strumenti che possano liberarlo

da compiti troppo faticosi, noiosi o pericolosi.

Anche se la robotica è una branca dell'ingegneria in essa confluiscono gli studi di molte discipline sia di natura umanistica come

biologia, fisiologia, linguistica e psicologia che scientifica quali automazione, elettronica, fisica, informatica, matematica e meccanica.

  Robot Antropomorfi

 

Nuove Tecnologhie

Braccio Robotico a 6 Assi

   ROBOT ANTROPOMORFI la ricerca in italia

Risolve Dei Problemi Apprendendo ed Applicando

Autoapprendimento di un Robot

Robot Violinista

Hall 2000

Nuova Generazione di Robot

Lotta tra Robots

Robot Guerrieri

ARRIVA IL ROBOT GHEPARDO

Aldebaran un Nuovo Amichetto ROBOT

TUTTI I SUI AMICI

                              

DIDATTICA 

DELLE M.U

SCIENZA & FANTASCIENZA

SPAZIO & SCIENZA . . . . . E TANTO ALTRO

SPAZIO TEMPO

SPAZIO ULTIMA FRONTIERA

TELECOMUNICAZIONI

UFOLOGIA

SACRA GEOMETRIA

NASA

CIVILTA' ENIGMATICHE

CIVILTA' MISTERIOSE

ASTRONOMIA

ARCHEOLOGIA SUBACQUEA

CATASTROFI

MISTERI

CHE FUTURO CI ATTENDE ?

ROBOT DI ULTIMA GENERAZIONE

VEDEO CORRELATI

TECNOLOGIE DEL FUTURO

Tra Sogno e Realtà in un mondo che verrà

ATTUALI REALTA'

 

GAMBA BIONICA

Sono pronte le gambe bioniche, risultato del primo progetto al mondo che unisce protesi e robot indossabili,

come esoscheletri, per far camminare senza fatica persone che hanno subito amputazioni.

Il progetto, europeo, si chiama Cyberlegs ed è coordinato dall'Italia,

con l'Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.

Finora 11 persone hanno provato le gambe bioniche presso la Fondazione Don Gnocchi di Firenze.

Si tratta di ''un insieme di tecnologie che aiutano a tornare a camminare in modo naturale'', spiega il coordinatore del progetto,

Nicola Vitiello.

''Stanno aumentando le persone anziane amputate e per loro poter lasciare stampelle e sedie a rotelle è un grande successo'',

dice Maria Chiara Carrozza, fondatrice e coordinatrice del progetto fino al 2013,

anno della nomina a ministro per l'Istruzione, Università e Ricerca.

ALTRI PROGRESSI

ULTIMISSIMA

L’Istituto Italiano di Tecnologia con l’umanoide Walkman

rappresenterà alla competizione internazionale organizzata dal DARPA

la ricerca europea nel campo della robotica.

La competizione si svolgerà a Los Angeles dal 1-6 giugno del 2015

e vedrà confrontarsi 25 team che rappresentano il meglio della

robotica internazionale. In palio 3,5 milioni di euro

RITORNA ALLA DIDATTICA

INFO IMPORTANTE:

Internet è molto bello, si trova di tutto . . .Ed a profusione e ciò è molto soddisfacente,

ma con il tempo ho imparato che nulla è eterno nemmeno le informazioni presenti sul web.

Molti dei LINKS che ho inserito . . .in questo mio lavoro ...CON IL TEMPO NON li troverete PIU'

 inquanto sono scomparsi e con essi le informazioni che portavano in dote.

Anche siti importanti non sono esenti da questa emorragia di informazioni,.

SE CIO' SI DOVESSE VERIFICARE CHIEDO SCUSA 

ed invio Un Forte Abbraccio a Tutti Voi 

che mi seguite in questo mio PORTALE

2000 © 2045
Webmaster e grafica del sito
Prof. luigi Melcarne

Artist - Philosopher - Writer - Teacher

RIPRODUZIONE VIETATA

i n f o

RITORNA AL MENU